CHERRY PIE – CILIEGE E MERINGA ALL’ITALIANA

CHERRY PIE – CILIEGE E MERINGA ALL’ITALIANA

 

Adoro le ciliegie..e la meringa….e allora perchè non metterle insieme in una deliziosa cherry pie?

Ispirandomi alla classica e più conosciuta Lemon Meringue Pie, ho abbinato alle ciliegie una soffice nuvola di meringa. Il risultato è stato ottimo ed il contrasto del ripieno, leggermente aspro, con la meringa dolce e vellutata ha reso la tart bilanciata e deliziosa.

 

 

 

Per il mix ho dovuto utilizzare delle ciliegie surgelate (qui è difficile trovarle fresche) che, cotte nel succo di arancia, si sono magicamente trasformate in una dolcissima salsina fluida e lucida.

Per la base la cottura della pasta frolla è in bianco, come già nella Banoffee Pie, per essere poi farcita con la dolcissima salsina.

La superfice è decorata con ciuffi di soffice meringa all’italiana, leggermente fiammeggiata con un cannello.

Ingredienti

Per la base (per uno stamo da 24 cm)
  • 500 gr di pasta frolla

Preriscaldare il forno a 180 °C. Su una superficie leggermente infarinata, stendere la pasta frolla ad uno spessore di 3-4 mm e foderare una tortiera da 24 cm.

Con un coltello (o con l’aiuto del mattarello) tagliare i bordi in eccesso e premete leggermente con le dita per far aderire bene la pasta alle pareti. Lasciare riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, procedere con la cottura in bianco della base di pasta frolla, foderandola con carta da forno leggermente inumidita e riempita di riso o fagioli secchi.

Cuocere per 10 minuti. Rimuovere la carta contenente il riso o i fagioli e continuare la cottura per ulteriori 10-15 minuti in modo che la pasta frolla si asciughi e diventi dorata.

Lasciarla raffreddare completamente prima di procedere alla sua farcitura con il composto di ciliegie e frutti di bosco.

Per il composto alle ciliegie e frutti di bosco
  • 500 gr di ciliegie (fresche o surgelate)
  • 55 gr di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • 60 gr di succo d’arancia
  • 1 scorza d’arancia 1 cucchiaio di amido di mais

In un pentolino unire le ciliegie, lo zucchero, i semi estratti dalla bacca di vaniglia, la cannella, il succo d’arancia e la scorza d’arancia e cuocere, mescolando, per 5 minuti e fino a quando la frutta inizierà a rilasciare i suoi succhi e lo zucchero si dissolverà completamente.

Separatamente, unire l’amido di mais setacciato e l’acqua e mescolare a formare una salsina densa e omogenea (non dovrànno esserci grumi).

Aggiungere la salsina di amido e acqua al composto di frutta e continuare a cuocere per 2 minuti, fino a quando comincerà a bollire e ad addensarsi leggermente.

A questo punto il composto è pronto. Lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno 1 ora.

Per la meringa all’italiana
  • 500 gr di zucchero semolato
  • 187 gr di acqua
  • 625 gr di burro a temperatura ambiente
  • 250 gr di albumi
  • 1 bacca di vaniglia

In un pentolino unire in sequenza l’acqua e poi lo zucchero e portarli ad ebollizione. Quando lo sciroppo avrà raggiunto la temperatura di 108°C, iniziare a montare gli albumi a cui sono stati aggiunti i semi estratti dalla bacca di vaniglia.

Quando lo sciroppo avrà raggiunto i 118°C, aggiungerlo a filo agli albumi mentre stanno montando e lasciarli montare sino ad ottenere una consistenza lucida e ferma.

Trasferire la meringa in una sac a poche munita di beccuccio liscio da 12 mm.

Nota: se non si è in possesso di un termometro da zucchero, basterà controllare la consistenza dello sciroppo prelevandone una piccola quantità che avrà raggiunto la corretta temperatura se, versandola su un piattino o su un foglio di carta da cucina, risulterà limpido e colloso.

Composizione della Cherry pie

 

Foderare la base di pasta frolla con il composto di frutta, livellandone la superfice con una spatola o con il dorso di un cucchiaio in modo da ottenere una superfice liscia e uniforme.

Decorare la superfice con la meringa italiana, formando degli spuntoni partendo dai bordi fino ad arrivare al centro.

Ultimata la copertura, fiammeggiare la meringa passandovi velocemente sopra un cannello da cucina. La meringa inizierà ad assumere un bel colore ambrato.

Decorare con frutta fresca e folgioline di menta.

Nota: in mancanza del cannello da cucina, utilizzare il grill del forno lasciando dorare la meringa per 1-2 minuti non di più.

Berry-pie-dettaglio

 

 

 

Fiori di crema al burro
SEGUIMI SU
LAMINGTONS - I BISCOTTI DI "LANA"
Click Here
ANZAC BISCUIT - I BISCOTTI DELLA MEMORIA
Click Here
GOLOSI BROWNIES SENZA GLUTINE E SENZA UOVA!
Click Here
Precedente
Successivo

…. se la ricetta ti è piaciuta lasciami un like

condividila

Lascia un tuo commento